ASSISTENZA LEGALE STRAGIUDIZIALE

La prestazione di assistenza legale prevede:

  1. consulenza preventiva;
  2. esame e studio della posizione;
  3. eventuale parere che conclude l’attività per questioni di minor rilievo;
  4. eventuale attività di indagine preventiva (nel penale);
  5. acquisizione di eventuali perizie tecniche e medico-legali di parte presso medici e tecnici fiduciari dello Studio;
  6. eventuali diffide, intimazioni, comunicazioni scritte, informative, transazioni, sessioni con colleghi o controparti;
  7. in genere la predisposizione di ogni atto difensivo stragiudiziale;
  8. parere finale. L’assistenza si esaurisce con il parere o con la definizione della pratica in sede stragiudiziale.